con G. PAOLO QUATTRINI, direttore scientifico Istituto Gestalt Firenze

In una strada di Firenze, scritte su un muro si vedono queste parole:

  Tu non farai di me un cavaliere del lavoro,

  io so’ d’un altro avviso, so’ bombarolo!

Qui sono contenute tre istanze base dell’anima umana: amore, appartenenza e senso del valore. 

La prima strofa è chiaramente riferita a un genitore, e naviga fra un amore per lui di quando aveva il potere di fare qualcosadel figlio, e una diversità ormai radicale fra loro non ricucibile in nessuna maniera e ormai aperta alle bombe.

La seconda strofa parla del territorio, che ormai il figlio ha separato da quello della famiglia nella diversità di opinioni e di senso della vita, e di un senso del valore distruttivo ma eroico, che finisce per abbattere il mondo conosciuto con le bombe dato che niente di costruttivo gli è dato di fare dalla cultura familiare in cui riesca a riconoscere valore.

La partecipazione alla serata è gratuita. Prenotazione OBBLIGATORIA. In caso di annullamento di un incontro, potrà essere avvisato soltanto chi si è prenotato. Per informazioni e prenotazioni: 3492394661 - segreteriagestaltfirenze@gmail.com  

18 Novembre 2019

Lunedì ore 20.00 - 22.00

Fondo Arti e Gestalt

Via del Guarlone 67/A - Firenze

Serata gratuita - Amore, appartenenza e senso del valore/

prenotati!

3277,3188,3255,3263,3251,3259,3262,3188,3212,3188,3259,3264,3256,3265,3218,3251,3268,3270,3199,3253,3265,3271,3264,3269,3255,3262,3262,3259,3264,3257,3200,3259,3270,3188,3198,3188,3269,3271,3252,3260,3255,3253,3270,3188,3212,3188,3227,3264,3256,3265,3186,3223,3272,3255,3264,3270,3265,3188,3279
Your message has been successfully sent.
Oops! Something went wrong.